News Palestina Politica

Palestina: membro Hamas ammette rapimento giovani israeliani

Asharq al-Awsat (22/08/2014). Saleh Arouri, leader di Hamas in Cisgiordania esiliato, ha ammesso che il movimento è responsabile del rapimento e dell’uccisione dei tre adolescenti israeliani dello scorso giugno.

In una conferenza in Turchia, Arouri ha dichiarato che il braccio armato di Hamas, le Brigade al-Qassam, hanno effettuato l’operazione con l’obiettivo di provocare una nuova rivolta palestinese. Arouri è il primo membro del movimento ad ammettere al responsabilità di Hamas.

Vai all’originale

 

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.