News Politica

Palestina: Israele annuncia la costruzione di 851 nuove case

Al-Ayyam – Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha approvato ieri un disegno di legge che prevede la costruzione di 551 nuovi insediamenti in Cisgiordania, oltre al trasferimento di 300 famiglie di coloni nella regione. Interessate le colonie di Bethel, Kirat Arba ed Ariel, tutte appartenenti al blocco di insediamenti che Israele intende mantenere anche in seguito ad un eventuale accordo di pace con i palestinesi. Nonostante l’approvazione della decisione, il parlamento israeliano ha espresso opinioni contrarie rispetto al progetto: molti vedono quest’azione con un modo di aggirare la decisione della Corte Suprema che aveva previsto la rimozione delle unità abitative nelle zone insediate. La Fondazione per i Diritti Civili israeliana ha dichiarato che l’approvazione di tale decreto è una chiara violazione dei diritti del popolo palestinese oltre a mostrare il totale disprezzo nei confronti dello Stato di Diritto e dell’autorità della Corte Suprema.

Traduzione a cura di Roberta Papaleo


Valerio Masi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.