News Pakistan Società

Pakistan: giustiziato uomo arrestato all’età di 15 anni

(Agenzie). Il governo pakistano ha giustiziato un uomo detenuto nel braccio della morte, nonostante gli appelli da parte di gruppo internazionali per la tutela dei diritti umani. Ansar Iqbal era stato arrestato all’età di 15 anni, con l’accusa di omicidio.

L’esecuzione porta a 239 il numero dei condannati a morte da parte del Pakistan. E secondo le ONG internazionali, la maggior parte dei giustiziati sono criminali minori – e non talebani o altri tipi di insorti.

Ansar Iqbal è stato impiccato in una prigione a Sargodha, una città nella provincia orientale del Punjab, secondo l’ufficiale di prigione Omar Farooq. Egli ha riferito che il corpo di Iqbal è stato successivamente consegnato alla sua famiglia per la sepoltura. L’impiccagione è avvenuta un giorno dopo che Maya Foa, un funzionario del gruppo  Reprieve, ha fatto appello al Pakistan affinché annullasse l’esecuzione di  Iqbal, arrestato quando era ancora minorenne.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet