Algeria Economia Iran Iraq News

OPEC: pressioni Algeria per revisione delle quote

(Agenzie). Cresce il sostegno dei membri dell’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) sulla proposta fatta da Algeria e Iran di rivalutazione dei rapporti interni dell’OPEC. I due Paesi chiedono una revisione al sistema di quote del gruppo, bloccato dal 2011.

I suggerimenti sono contenuti in 11 pagine di commenti provenienti dai paesi membri alla relazione di 44 pagine, che è stata preparato dal gruppo di ricerca dell’OPEC a Vienna.

L’Algeria ha scritto che l'”OPEC dovrebbe essere preparato a stabilire e difendere un prezzo minimo,  e ad accettare un compromesso temporaneo tra la quota di mercato più bassa e maggiori ricavi.

Algeria ha anche suggerito che “potrebbe eventualmente essere necessario rivedere il sistema delle quote per rendere la gestione della produzione più realistico ed equo possibile”.

Analogamente, l’Iran ha commentato che il tetto massimo di 30 milioni di barili al giorno di OPEC (bpd), che non specifica le quote per i singoli membri, “non ha contribuito efficacemente alla stabilità del mercato petrolifero …… alcuni dei paesi membri dell’OPEC hanno migliorato il loro tasso di produzione sulla base della loro capacità di produzione senza prestare attenzione al tetto produttivo imposto”.

Una strada diversa è stata presa dall’Iraq, secondo cui i “Paesi membri dell’OPEC dovrebbero determinare le proprie politiche in materia di strategia a lungo termine per la creazione di un modello che riesca a realizzare il massimo rendimento attraverso un equilibrio tra la quota di mercato e i prezzi,” come si legge nelle pagine di commento alla relazione.

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz