Iran Israele News Politica

Netanyahu: il nucleare dell’Iran si può ancora fermare

(Agenzie). Il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha detto che c’è ancora tempo per fermare un accordo sul nucleare iraniano con le potenze mondiali.

“Non è ancora troppo tardi per ritirare il piano che dà l’Iran la possibilità di aprire una strada agli armamenti nucleari”.

Gli Stati Uniti, così come la Gran Bretagna, la Cina, la Francia, la Russia e la Germania sono nel bel mezzo dei negoziati con Teheran per finalizzare un accordo entro il 30 giugno prossimo, che prevede un’abolizione delle sanzioni economiche che stanno paralizzando Teheran ma che comunque concederà all’Iran sulla questione del nucleare. Israele però sostiene che l’Iran non può essere considerato attendibile nell’onorare l’accordo.

“Ci opponiamo a questa trattativa e non siamo i soli. Pensiamo si possa raggiungere un accordo migliore e meno lacunoso”, ha detto Netanyahu.

Gli Stati musulmani arabi in gran parte sunniti e i Paesi del Golfo temono che un accordo sul nucleare potrebbe essere un presagio di più stretti legami degli Stati Uniti con il loro acerrimo nemico sciita.

L’Iran dal canto suo ha da tempo affermato che il suo programma nucleare è esclusivamente per scopi energetici pacifici e che la preoccupazione internazionale circa la messa a punto di una bomba nucleare non è reale.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz