Egitto News

Egitto: museo egizio del Cairo tra incuria e corruzione

urlAhram Online (23/05/2013). Il celebre Museo egizio, a due passi da piazza Tahrir contiene la più grande collezione di antichità risalenti all’epoca faraonica, ma l’incuria e soprattutto la mancanza di fondi stanno mettendo a rischio l’integrità di alcuni suoi cimeli.

Secondo Yasmine El Shazly, responsabile per la registrazione e la catalogazione, i fondi stanziati per la cura del museo sono stati spesso sperperati o peggio ancora non sono mai giunti a destinazione, persi nelle intricate trappole della burocrazia e della corruzione dilagante. Il duro colpo subito dal settore turistico nazionale dopo la rivoluzione, l’incuria e la mancanza di un’adeguata manutenzione della struttura e delle opere stesse rischiano di compromettere parte di uno dei musei più famosi al mondo.

Un certo senso di rassegnazione aleggia anche tra gli impiegati, soprattutto con l’avvicinarsi dell’inaugurazione di un nuovo museo collocato sulla piana di Giza che renderà il loro futuro ancora più incerto.

 


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz