Economia Gallery Moda

Moda islamica: 322 miliardi di dollari nel 2018?

Sicuramente ci sono opinioni contrastanti in merito, ma una cosa è certa: lo stereotipo dell’hijab come indumento blando e restrittivo fa ormai sorridere.

Secondo le stime, dai 224 miliardi di dollari del 2012, i consumatori nel settore della moda e più in generale dell’abbigliamento in “stile islam” raggiungeranno ben 322 miliardi di dollari nel 2018.

Il vestiario quindi è oggi per i fedeli dell’islam non più, o perlomeno non più soltanto, un simbolo di modestia e semplicità.

I paesi top di consumatori di abbigliamento musulmano sono la Turchia con 25, l’Iran con 21, l’Indonesia con 17, l’Egitto con 16, l’Arabia Saudita con 15 e il Pakistan con 14 miliardi di dollari, secondo i dati.

 

Secondo albawaba.com, le opportunità chiave sulle quali porre l’attenzione per investimenti sono:

– Finanza islamica e piccole/medie imprese di moda halal: questo settore dovrebbe essere considerato di fondamentale importanza dato il grande volume di attività per investitori e aziende di abbigliamento;

– Sviluppo del brand concept halal a livello globale;

– Paesi OCI (Organizzazione della Cooperazione Islamica) esportatori / produttori: la produzione di abbigliamento è una delle maggiori industrie dei paesi OCI;

– Mercato della moda islamica in occidente: i musulmani d’Europa e Stati Uniti spendono più di 20 miliardi di dollari all’anno in abbigliamento.

 

Dalle più moderate alle #mipsterz, le musulmane hipster che hanno spopolato negli Stati Uniti (video), la fusione tra moda e fede è un dato di fatto che si presenta come un’enorme industria in espansione, dalla passerella allo shop online.

 

Emanuela Barbieri

Emanuela Barbieri è specializzata in Comunicazione Digitale e Internazionale, SEO Specialist e Consulente di Marketing digitale.
Grazie alla lingua araba ha realizzato progetti ponte tra l'Italia e l'area MENA - Nord Africa e Medio Oriente -, affiancando alla laurea in Lingue e Comunicazione Internazionale una formazione in ambito digitale: siti web, SEO, digital advertising, web marketing.

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet