News Politica

Marocco: Rapper attivista nei guai per i suoi video

Asharq al-Awsat (05/04/2012). Una corte marocchina ha negato la libertà su cauzione ad un rapper marocchino accusato di danneggiare l’immagine della polizia in una canzona contro la corruzione.

Il rapper, Mouad Belghouat, è stato arrestato lo scorso 29 Marzo dopo un video online per una sua canzone. La polizia lo ha accusato di insultare l’immagine della polizia e delle forze di sicurezza, mostrando online una canzone con insulti alle forze di sicurezza in cui c’erano ufficiali di polizia con la testa di asino.

L’avvocato difensore ha annunciato ricorso sostenendo che il caso è politico, e che il montaggio del video è stato effettuato da qualcun altro.


Valerio Masi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz