News

Marocco: rapito attivista del movimento 20 febbraio

Lakome (13/5/2012). Fonti vicine all’associazionismo marocchino riferiscono che ieri sera l’attivista per i diritti umani Abdel Halim Bekkali è stato rapito all’uscita di un caffè di Béni Bouayache (vicino el-Hoceima). Obbligato a salire su una Mercedes 240, è stato portato in un luogo sconosciuto. Secondo i testimoni oculari i sequestratori, non meglio identificati, erano quattro, in abiti civili e hanno minacciato con armi da fuoco i cittadini intervenuti per impedire il rapimento. Bekkali fa parte del movimento 20 febbraio (M20) e del movimento dei disoccupati della regione. In precedenza era stato arrestato dalla gendarmeria marocchina e aveva subito maltrattamenti in carcere. Sulla pagina Facebook del M20 si legge che questa mattina a Béni Bouayache è stata organizzata una marcia di solidarietà con lui.

Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet