News Politica

Marocco: Rachid Nini rimane in prigione dopo il rifiuto da parte della Corte reale alla richiesta di grazia presentata dai suoi avvocati

Lakome (05/02/12). Fonti dal Ministero della Giustizia e delle Libertà dichiarano a “Lakome” che il giornalista incarcerato Rachid Nini, continua ad essere detenuto nella prigione di Okacha. Il suo nome infatti non è apparso sulla lista reale dei beneficiari della grazia, pubblicata sabato 4 febbraio.

Fonti vicine alla famiglia del giornalista incarcerato affermano che Nini non ha beneficiato della grazia reale e ciò è stato confermato da Muhammad Al-Saber segretario generale del Consiglio nazionale per i Diritti Umani e dal ministro della Giustizia e delle Libertà Mustafa Al-Ramid che hanno negato la presenza di Rachid Nini in quella lista.

Nella lista, presentata in occasione della commemorazione di Al-Mawlid Annabaoui Acharif, contiene 458 persone tra le quali prigionieri di opinione, il pugile Zakaria Al-Mumuni, tre anziani salafiti jihadisti e un gruppo di prigionieri di Bouarfa.

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet