Marocco News Società

Marocco: proposta per organizzare al meglio la festa del sacrificio

festa del sacrificioHespress (15/10/13). Bouazza Kherrati, presidente dell’Associazione marocchina di Protezione del Consumatore ha proposto al governo marocchino di lavorare su un programma nazionale che organizzi la celebrazione dell’Eid al-Adha (la festa del sacrificio) in buone condizioni igieniche, evitando sprechi inutili.

È stata richiesta l’apertura dei mattatoi per permettere ai cittadini di celebrare l’Eid in buone condizioni igieniche, approfittando della sorveglianza veterinaria presente in tali strutture.

Kherrati ha sottolineato che la celebrazione dell’Eid al-Adha è diventata commerciale, andando contro i valori del rituale religioso. Nei mangimi sono spesso aggiunte sostanze non ammesse per far ingrassare gli animali. Spesso i marocchini si trovano a consumare carni piene di ormoni, illegali a livello nazionale e internazionale, a causa dell’assenza dei controlli veterinari.


Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz