News Politica

Marocco: nave per libertà gay per la prima volta in Paese islamico, ma non passa

AlQuds AlArabi (01/07/2012). Una nave il cui semplice viaggio diventa simbolo di libertà per il proprio orientamento sessuale: era solo questo la traversata via mare che doveva passare dal Marocco. Sarebbe stata così la prima volta che una iniziativa del genere trovava spazio in un Paese islamico. Gli organizzatori accusano ora le autorità marocchine di aver cancellato di proposito la loro tappa. Nonostante le accuse, il ministro marocchino per il Turismo, Lahcen Haddad, ha negato di aver ostacolato l’arrivo della nave e ha detto che “i passeggeri erano i benvenuti”.

La nave fa parte della Holland America Line, la quale ha comunicato proprio che i 2100 passeggeri a bordo sarebbero dovuti passare per Casablanca nella giornata di oggi, ma che la tappa è stata cancellata. Da un tweet della compagnia organizzatrice del viaggio si legge che “il nostro agente a Casablanca ci ha riferito che le autorità marocchine rifiutano la nostra visita, nonostante i precedenti accordi”.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.