Marocco News Politica

Marocco: la disputa con Parigi si inasprisce

El Watan (25/02/2014). La disputa diplomatica tra il Marocco e la Francia si è aggravata al punto che il presidente Hollande ha contattato telefonicamente il re Mohammed VI, al momento impegnato con il suo viaggio in Africa, per avere dei “chiarimenti”.

La polemica è nata in seguito alla deposizione di due denunce a Parigi da parte della ONG “Azione dei cristiani per l’abolizione della tortura” (ACAT) che accusano di “complicità in tortura” l’alto funzionario marocchino Abdellatfi Hammouchi. In seguito alle denunce, la polizia francese ha fatto irruzione nella residenza dell’ambasciatore marocchino in Francia per notificare la convocazione di Hammouchi – che si trovava nella capitale francese – di fronte a un giudice.

Nonostante le scuse ufficiali da parte di Parigi, l’incidente ha provocato la rabbia del governo marocchino, che ha rimproverato alle autorità francesi di aver completamente ignorato le vie diplomatiche.

Il Palazzo reale ha comunicato che nella telefonata “i due capi di Stato si sono accordati per mantenersi in contatto nei prossimi giorni a livello intergovernativo e di operare nello spirito delle relazioni eccezionali che legano il Marocco e la Francia”.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz