News Politica

Marocco: giovane in sciopero della fame da 109 giorni

Lakome (08/03/2012). Si chiama Azzedine al-Rousi il giovane ragazzo marocchino in sciopero della fame da 109 giorni. A causa del prolungato digiuno, avrebbe perso 34 chili. Il ragazzo si trova all’ospedale Ibn Sina di Rabat ed è un attivista. Il tribunale l’ha condannato a cinque mesi di carcere per insulti alla polizia e percosse. Nell’accaduto, il giovane si trovava all’interno dell’università e stava manifestando insieme ai suoi colleghi. Un alto numero di attivisti lo considera un prigioniero politico, ciò che ha intensificato l’attività dei loro movimenti all’interno del Paese e a livello internazionale per chiedere che venga rilasciato.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet