News Politica

Marocco: Facebook strumento per truffare gli esami di maturità

Al-Sharq al-Awsat (15/06/2012). Una fonte del Ministero dell’Istruzione marocchino ha dichiarato che quest’anno ammontano a 700 il numero di casi di frode all’esame di maturità. L’elemento che ha dominato quest’anno, nonostante la prevenzione ed il divieto di far entrare dispositivi elettronici all’interno delle aule d’esame, è stata la diffusione delle domande sul social network di Facebook.

Studenti che partecipavano irregolarmente agli esami hanno lasciato le aule dell’esame a pochi  minuti dalla consegna delle domande per poi pubblicare sulla loro bacheca di Facebook.Oltre a questo diversi casi di frode in tutto il Marocco hanno portato anche all’arresto di una persona che stava fornendo ad uno studente le risposte per il test di matematica.

Il Ministro della Pubblica Istruzione ha dichiarato che quest’anno il ministero ha adottato misure molto forti per evitare brogli durante lo svolgimento degli esami, come il divieto di portare con se in sede di esame qualsiasi tipo di cellulare o strumento elettronico.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet