News Politica Società

Marocco: decine di feriti negli scontri tra polizia e disoccupati

Alif Post (20/09/2012). Le forze di sicurezza marocchine sono intervenute con violenza estrema mercoledì sera nei confronti di alcuni disoccupati che stavano manifestando nel cuore della capitale, Rabat, davanti al parlamento. I manifestanti protestavano contro la politica di favoritismo messa in atto dal governo di Abdallah Benkirane, privilegiando l’impiego di persone dal Sahara marocchino e marginalizzando le altre regioni.

Il primo ministro marocchino Benkirane, alcuni giorni fa e in modo semi-segreto, ha firmato, infatti, un rapporto che decretava l’impiego di un gruppo di saharawi ed ha giustificato la decisione dicendo che stava applicando le raccomandazioni della Commissione Equità e Riconciliazione. Numerosi sono stati i feriti causati dall’intervento delle forze armate, secondo fonti presenti sul luogo.

Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet