News Politica

Marocco: arriva Hollande ma… i crimini coloniali francesi?

maroccoAlif Post  (31/03/2013). La settimana che sta per cominciare vedrà la visita del presidente francese François Hollande in Marocco, per migliorare le relazioni bilaterali tra i due Paesi. A differenza di quanto avvenuto con l’Algeria, però, alla visita non fanno eco dibattiti sui crimini coloniali francesi in Marocco. Come la Spagna, la Francia ha commesso massacri di massa, restando coinvolta anche nella guerra chimica contro la rivoluzione contadina e nella divisione della regione del Sahara. A livello politico, lo Stato marocchino resta in silenzio considerando la Francia un partner strategico anche per il futuro. A livello culturale, gran parte degli intellettuali marocchini adotta l’atteggiamento delle autorità evitando di fare riferimenti diretti alla questione dei crimini francesi in Marocco. Nessuna tesi di laurea, per esempio, si occupa di questo tema, e molti degli intellettuali evitano di creare un inconveniente alla Francia in tal senso. La posizione degli intellettuali e storici marocchini appare come vero e proprio paradosso, in quanto molti dei Paesi del Terzo Mondo esposti al colonialismo, come anche in America Latina, lavorano per affrontare la questione sia politicamente che culturalmente.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz