News Politica

Marocco: 34.000 matrimoni di minorenni nel 2010

Lakome (07/05/12). Delle statistiche rilasciate dal Ministero della Giustizia dimostrano che il numero di matrimoni di ragazze minorenni è in aumento; se nel 2008 raggiungeva i 30.685 casi e  nel 2009 i 33.253, nel 2010 è giunto ai 34.000.

AlNaji, presidente del “Centro Nord-Sud”, ha dichiarato, nell’incontro nazionale organizzato dal suo centro e dal “Centro Izis per le donne e lo sviluppo”, nella città di Fes, sulla questione del “Matrimonio di ragazze minorenni: prospettive socio-culturali e giuridiche”, che “il matrimonio precoce è alla base, nella maggior parte dei casi, della violenza domestica, del divorzio e alcune volte, del suicidio. Ha poi aggiunto che “l’ignoranza e l’analfabetismo sono le cause principali dei matrimoni di minori”.

AlNaji ha sottolineato la necessità di coordinare gli sforzi dello stato e della società civile per proteggere le ragazze e promuovere i loro diritti per quanto riguarda la dignità umana, l’istruzione e la formazione.

La presidentessa del “Centro Izis per le donne e lo sviluppo”, Fatima Sadiqi ha affermato che questo incontro genererà dei dibattiti sulle cause del matrimonio di minorenni e uno studio per la corretta applicazione della Mudawana (Codice di Famiglia). Ha aggiunto che è necessario abolire gli articoli 20 della Mudawana e 457 del codice penale e adottare sanzioni severe contro la violazione di ogni legge e ogni forma di violenza contro le donne.

Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet