News Palestina Politica

Livni: la soluzione dei due stati è nell’interesse di Israele

Tzipi LivniAl-Quds Al-Arabi (29/09/2013). La Ministra della Giustizia israeliana Tzipi Livni, a capo dei negoziati di pace con i palestinesi, ha dichiarato che la soluzione “due popoli-due Stati” è nell’interesse di Israele.

Nel suo discorso alla conferenza promossa dall’organizzazione ebraico-americana J Street ha infatti affermato che abbracciare questa idea è “l’unico modo per preservare i valori democratici di Israele”.

Secondo la Livni le parole Israele e pace non si escludono a vicenda, ma possono anzi devono coesistere. Israele ha dei vicini difficili, ma rimarrà lo stesso anche dopo la firma di un accordo di pace.

“Non siamo i soli a vedere la minaccia rappresentata dall’Iran e dai militanti islamici nella regione – ha continuato – ma gli interessi condivisi con gli altri Paesi arabi ed islamici non possono trovare espressione all’ombra del conflitto tra israeliani e palestinesi”.

I negoziati di pace sono ripartiti ufficialmente il 29 luglio scorso sotto l’egida del Segretario di Stato americano John Kerry. Lunedì è in programma la visita del Premier israeliano Netanyahu alla Casa Bianca per incontrare il Presidente Obama.

 


Cristina Gulfi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.