Kuwait News

L’importanza della donna araba nella società occidentale

Elaph (18/06/14). Traduzione e sintesi di Maryem Zayr.

La scrittrice kuwaitiana Huda Al-Medallaj ha sottolineato l’importanza del ruolo delle donne arabe a livello sociale e culturale, in particolare delle donne che vivono nei paesi esteri, confermando così il ruolo attivo e creativo della donna come base essenziale per lo sviluppo della società. Durante la presentazione del suo libro intitolato “Fuga dall’invasione”, tradotto in spagnolo presso l’Istituto egiziano di Studi Islamici a Madrid, Huda ha dichiarato: “le donne arabe e le donne del Kuwait in particolare sono considerate il miglior ambasciatore della civiltà dei paesi arabi e islamici, attraverso la divulgazione dei loro valori e tradizioni.”

Il libro “Fuga dall’invasione” racconta il periodo dell’invasione irachena del Kuwait. La traduzione dall’arabo allo spagnolo è stata fatta su richiesta di un gruppo di attiviste e diplomatici spagnoli che avevano visitato il Kuwait lo scorso anno grazie ad un tour organizzato dall’ambasciata kuwaitiana a Madrid, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri del Kuwait e una società kuwaitiana per il turismo. Il viaggio aveva la finalità di rafforzare le relazioni diplomatiche tra i due paesi. Le attiviste sono rimaste molto colpite dagli effetti devastanti lasciati dalla guerra in Kuwait durante la loro visita al Museo Nazionale del Kuwait. Il libro sarà stampato e distribuito in tutte le biblioteche scolastiche dello Stato del Kuwait e sarà tradotto anche in lingua tedesca.

“Fuga dall’invasione” racconta la storia di una famiglia kuwaitiana che ebbe la possibilità di fuggire attraverso il deserto in Arabia Saudita per sopravvivere al caos e all’insicurezza che ha pervaso il paese durante l’invasione irachena del Kuwait. La scrittrice ha espresso la sua felicità per il successo ottenuto nel portare i bambini kuwaitiani residenti all’estero, poiché questi ultimi, essendo cresciuti in paesi lontani dal Kuwait, non hanno avuto la possibilità di un contatto con la propria storia attraverso, per esempio, i racconti dei loro nonni.

Attualmente Huda sta lavorando al suo secondo libro, un’autobiografia che ruota intorno alle sue esperienze all’estero, durate circa 20 anni. Nel libro racconta anche i metodi pedagogici adottati nei confronti di bambini appartenenti a culture diverse.

Si ricorda che Huda Al-medallaj ha ottenuto una laurea in letteratura inglese presso l’Università del Kuwait nel 1986. Inoltre, dopo essersi trasferita a New York con il marito, ha conseguito il diploma di master per insegnare l’inglese come seconda lingua presso l’Università di New York.

Vai all’originale


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz