News Politica

Libia: nuova legge esclude dalla politica i vecchi collaboratori del regime

gheddafiEl Watan (06/05/2013). Il Congresso Generale Nazionale (CGN) libico ha adottato un progetto di legge controverso sull’esclusione politica di vecchi collaboratori del regime del deposto Gheddafi, sotto la pressione della milizia armata che esigeva l’adozione di questo testo. La legge adottata con 164 voti a favore contro 4 contrari, potrebbe escludere dal Parlamento libico Mohamed al-Megaryef che è stato ambasciatore in India sotto il regime di Gheddafi nel 1980.

“È un po’ presto per parlare dell’esclusione di Mohamed al-Megaryef. Da qui ad una settimana tutto sarà più chiaro” ha detto all’AFP una fonte vicina al Presidente dell’Assemblea suggerendo la possibilità di “emendamenti”. In una lettera al Congresso, il signor Megaryef ha dichiarato di non aver partecipato al voto per ” non mettere in imbarazzo i membri del Congresso “.

La legge rischia di rimuovere almeno quattro ministri del governo di Ali Zeidan e quindici membri, tra cui il vice presidente del CGN,Jomaa Atiga.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.