News Politica

Libia: la Russia condanna l’autorità libica per l’addestramento di rivoluzionari siriani

Al Quds al Arabi (08/03/2012). La Russia durante una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha accusato la Libia di addestrare i dissidenti siriani e di fornire armamenti alle forze che si oppongono al regime si Bashar al Assad. L’ambasciatore della Russia alla Nazioni Unite Vitaly Churkin ha dichiarato di aver ricevuto informazioni che attesterebbero l’esistenza in Libia di un “centro di addestramento di ribelli siriani”. Il primo ministro libico non ha risposto alle accuse della Russia, ma ha dichiarato che spera che questa accusa e la precedente  indagine nell’ambito delle  morti di civili di cui la Libia è stata accusata non diventino una scusa per non intervenire in soccorso alla Siria.


Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz