News Politica

Libia: il governo libico respinge le accuse di maltrattamento dei detenuti

Al Quds al Arabi (31/01/2012). Il governo libico ha respinto le accuse di maltrattamento nei confronti degli ex-combattenti di Gheddafi detenuti nel prigioni libiche. Giovedì scorso Medici Senza Frontiere ha interrotto le sue cure mediche ai detenuti perchè essi continuavano ad essere vittime di violenze all’interno del carcere. Il ministero degli interni ha respinto l’accusa dichiarando che il nuovo governo ha deciso di combattere l’utilizzo della violenza nelle carceri, retaggio del regime di Gheddafi.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet