News Politica

Libano: tempesta di neve

libano neve

libano neveDaily Star Lebanon (09/01/2013). Una tempesta invernale ha colpito il Libano fin dal weekend ed è continuata ieri interessando varie parti del Paese. La tempesta di neve ha attraversato le zone costiere nei pressi di Jbeil, nord di Beirut, dove la neve ha raggiunto i 50 centimetri, bloccando strade della città e dei sobborghi vicini. La rara tempesta, proveniente dalla Russia, è costata la vita a quattro persone. Mentre gran parte delle strade costiere sono state riaperte al traffico, la comunicazione nelle regioni montane resta paralizzata. Scuole chiuse per il secondo giorno in base alle disposizioni del ministro per l’Istruzione.

In Libano ci si aspettano quasi due metri di neve domani. Dalla Croce Rossa Libanese giunge intanto il dato di almeno 50 persone ferite per via del maltempo. Oggi i porti di Sidone e Tiro, a sud, e di Tripoli a nord, rimangono chiusi per il terzo giorno consecutivo. Il sobborgo più colpito è quello di Hay al-Sellom (Beirut), con gravi inondazioni e la paura che molti edifici siano a rischio di collasso. Un report mattutino del dipartimento Meteorologico presso l’aeroporto di Beirut ha detto che pioggia e fulmini continueranno a colpire la costa anche oggi. Mentre per la neve si prevede che continuerà a scendere sulle regioni montuose fino a 400 metri sopra il livello del mare, e sulle città a 500 metri nei dintorni di Jbeil.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz