News

Libano: lo sgretolamento del patrimonio culturale

News 12 feb Libano

Al-Arabiya (12/02/2013). Con la demolizione del quasi 80% degli edifici di Beirut considerati come parte del retaggio culturale nazionale, il Libano perde gran parte del suo patrimonio.

Beirut, conosciuta come la Parigi del Medio Oriente, è stata rovinata durante il periodo del dopo guerra. Pascale Ingea, membro della ALPH – Associazione per la protezione del patrimonio libanese, ha commentato questa realtà affermando che uccide l’identità dei libanesi.

Una delle gravi conseguenze della distruzione degli edifici storici di Beirut è l’effetto negativo sul turismo. “Demolendo i nostri edifici storici per far spazio a centri commerciali e parcheggi, stiamo privando il Libano del suo tradizionale prestigio”; ha affermato Ingea. Tuttavia, gli attivisti per la conservazione del patrimonio storico del Libano non sono pessimisti: “La mentalità libanese può essere modificata se lavoriamo insieme e con determinazione”, ha concluso Ingea.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet