News Politica

Libano: caricatura su re saudita, ma rapporti resteranno saldi

libanoDaily Star Lebanon (21/02/2013). Una caricatura del re saudita ritratto come il re di picche che tiene in mano un coltello insanguinato è comparsa due giorni fa nella zona libanese di Metn. Le forze di sicurezza hanno prontamente rimosso la caricatura e aperto un caso sull’accaduto. L’ambasciatore saudita in Libano, però, ha detto ieri nell’ambito di un incontro col presidente Michel Suleiman, che la caricatura non avrà conseguenze sui rapporti tra i due Paesi. Dal canto suo, Suleiman ha ribadito che il Libano ci tiene a mantenere i migliori rapporti possibili con il Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG), Bahrain incluso.

La caricatura libanese è venuta fuori alcuni giorni dopo che un giornale saudita ha pubblicato un’altra caricatura, in cui il cardinale maronita Beshara Rai è ritratto col nome del presidente siriano Bashar Assad. I rapporti tra Libano ed Arabia Saudita avevano preso una brutta piega già quando il leader del Libero Movimento Patriottico, Michel Aoun, aveva commentato le proteste in Bahrain, causando l’invio da parte del CCG di una lettera di protesta all’inviato libanese a Riyadh. In una telefonata al suo omologo bahrainita, il primo ministro Najib Mikati ha detto che i commenti di Aoun non riflettono la posizione ufficiale del governo e che il Libano non interferirà negli affari interni del regno.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.