News Politica

Libano: accordo saltato tra sindacati ed enti economici

Dar al-Hayat (27/12/2011). Fonti ministeriali libanesi riferiscono che il governo ha inciso negativamente sul voto del disegno di legge proposto dal ministro del Lavoro  Charbel Nahas. La proposta di legge avrebbe modificato gli stipendi e ora fa saltare l’accordo tra sindacati ed enti economici. Si tratta di un passo falso che, sempre stando alle fonti ministeriali, “non è responsabilità del ministro del Lavoro né del Libero movimento patriottico che egli rappresenta. Non è colpa di Hezbollah né del Movimento Amal (speranza in arabo), o delle altre forze afferenti alla coalizione conosciuta come 8 marzo”. “La responsabilità,” continua la fonte, “è semmai da ascrivere al presidente della Repubblica Michel Suleiman ed al governo di Najib Mikati, che lo hanno permesso”.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet