Media News Politica

Le prime pagine dei giornali arabi

Al-Quds al-Arabi – quotidiano panarabo

Esperti yemeniti rivelano l’esistenza di una rete di conti bancari di Ali Saleh

Un team di esperti internazionali, responsabili del monitoraggio di coloro che si oppongono all’iniziativa del Golfo, ha rivelato l’esistenza di una fitta rete di conti bancari che coprono e puliscono i fondi monetari  dell’ex presidente yemenita Saleh. Gli esperti sostengono che Saleh dispone di ingenti somme di denaro versate su conti falsi a nome di persone a lui vicine, uomini d’affari, ambasciatori e ex ministri.

Screen Shot 2015-03-24 at 09.26.45

 


Al-Hayat – quotidiano panarabo

Houthi a Bab al-Mandel e gli Stati del Golfo pronti a prendere provvedimenti

Lo stretto di Bab al-Mandel è diventato accessibile ai ribelli sciiti Houthi. Le forze che controllano lo stretto e le isole Hanis hanno dichiarato la loro fedeltà al gruppo. Intanto il ministro degli esteri saudita ha dichiarato nel corso di una conferenza congiunta con il ministro degli Esteri inglese Philip Hammond, che gli Stati del Golfo prenderanno dei provvedimenti contro le forze ribelli Houthi.
Screen Shot 2015-03-24 at 09.26.52

Asharq al-Awsat – quotidiano panarabo

Arabia Saudita: provvedimenti arabi per respingere l’aggressione degli Houthi e pronti a esaudire le richieste di Hadi

L’Arabia Saudita ha rinnovato il suo sostegno al presidente yemenita Hadi e ha sottolineato la disponibilità dei paesi arabi a intervenire per respingere l’aggressione dei ribelli sciiti Houthi. Il ministreo degli Esteri saudita ha dichiarato che Riad è pronto ad esaudire qualsiasi richiesta del Presidente yemenita di qualsiasi tipo e in qualsiasi campo.

 

Screen Shot 2015-03-24 at 09.27.05

Al-Arab al-Yawm – Giordania

Cancellata l’iniziativa di pace araba del vertice di Sharm el-Sheik

Diplomatici egiziani hanno lanciato un appello ai loro omonimi arabi affinché venga rivista e rielaborata l’iniziativa di pace araba che verrà discussa dai leader arabi a Sharm el-Sheik il prossimo 28 e 29 marzo. L’iniziativa, presentata dall’Arabia Saudita nel 2002 a Beirut, prevedeva il pieno riconoscimento di Israele in cambio del ritiro dai territori occupati nella guerra del 1967 e una “giusta soluzione” per i profughi palestinesi. Israele aveva rifiutato l’iniziativa.

 

Screen Shot 2015-03-24 at 09.27.25

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet