Cultura Marocco Musica Viaggi

“L’arbre à palabre”: più spazio al dibattito

L’arbre à palabre, espressione che nella cultura africana indica il luogo tradizionale di riunione del villaggio per lo scambio di opinioni suq eustioni politiche e sociali, è uno degli immancabili appuntamenti che caratterizzano il festival. Si tratta di un forum dedicato al dialogo ed allo scambio che avrà luogo nei giorni del 22, 23 e 24 giugno presso la sede della associazione no-profit Alliance Franco-Marocaine d’Essaouira.

Sorseggiando un tè o un caffè, gli artisti di musica gnaoua e gli ospiti internazionali possono intavolare liberamente un dialogo al quale anche il pubblico può partecipare con domande ed opinioni, il tutto in un ambiente amichevole e tollerante.

Come ogni anno Emmannuelle Honorin, giornalista e critica musicale ideatrice di quest’iniziativa, svolgerà il ruolo di moderatrice delle varie tavole rotonde. Quest’anno, Emmanuelle Honorin verrà affiancata dalla giornalista marocchina Maria Moukrin: la sua partecipazione ha lo scopo di facilitare lo scambio degli interventi e delle opinioni tra gli ospiti del forum ed in particolar modo garantire il dialogo tra i partecipanti di lingua araba.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz