Media News Società Turchia

La Turchia blocca l’accesso a Twitter

(Agenzie)La Turchia ha bloccato l’accesso a Twitter per prevenire la trasmissione delle immagini dei bombardamenti di lunedì 20 luglio nel sud-est della Turchia, che hanno ucciso 32 persone. Lo ha riportato l’agenzia di stampa statale turca Anadolu.

Un tribunale di Suruc ha emesso un divieto di pubblicazione di immagini relative al bombardamento nei media, comprese le piattaforme Internet e di social media, e ha stabilito di bloccare l’accesso a siti Internet che non rispettano il divieto.

Funzionari turchi hanno sollevato preoccupazioni sul fatto che il bombardamento della città di Suruc faccia parte di una campagna di ritorsione da parte dei militanti di Daesh, sottolineando di aver arrestato più di 500 persone sospettate di lavorare con Daesh negli ultimi sei mesi. 

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet