- Home > Siria > La Siria delle seconde generazioni al Pisa Book Festival
Letteratura News Siria

La Siria delle seconde generazioni al Pisa Book Festival

pisa-book-festival

L’11 novembre si apriranno le porte del Pisa Book Festival, il salone del libro dedicato alle case editrici indipendenti italiane, un appuntamento che ormai da 13 anni invade la città toscana.

Quest’anno si parlerà anche di mondo arabo, in particolare di Siria vista la presenza di Shady Hamadi, che presenta il suo libro “Esilio dalla Siria. Una lotta contro l’indifferenza” (venerdì 11 alle 18), edito da Add editore e di Sumia Sukkar, autrice di “Il ragazzo di Aleppo che ha dipinto la guerra” (domenica 13 alle 14), edito dalla casa editrice Il Sirente nella collana Altriarabi Migrante.

In entrambi i casi, quindi, gli autori sono nati fuori dalla Siria, ma da padri siriani. Shady Hamadi è nato a Milano da padre siriano e madre italiana, mentre Sumia Sukkar è nata a Londra, da padre siriano e madre algerina. Il loro punto di vista, quindi, è il risultato di vari elementi, della loro cultura familiare e di quella in cui sono cresciuti. Sono due autori giovani e meticci, che si trovano a parlare di una delle catastrofi peggiori degli ultimi anni con due modi e stili completamente diversi.


Claudia Negrini

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz