Egitto Media News Società

Kngine, la risposta egiziana a Google

Barakabits. Acronimo di “knowledge Engine”, Kngine è un motore di ricerca intelligente elaborato in Egitto da Haytham e Ashraf al-Fadeel, i suoi due co-fondatori.

Diversamente dagli altri motori di ricerca, infatti, Kngine non fornisce link alle risposte degli utenti, ma piuttosto dà risposte dirette alle loro domande sotto forma di testo, mappe, tabelle, liste o grafici. Secondo i fondatori, “Kngine legge continuamente nel web e cerca di capire i suoi contenuti per costruire una memoria della conoscenza”.

Con il quartier generale al Cairo, Kngine ha anche un secondo ufficio a Palo Alto, in California.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet