- Home > Libano > Khebez Dawle: dalla Siria per scuotere la scena musicale libanese (video)
Cultura Libano Musica News Siria

Khebez Dawle: dalla Siria per scuotere la scena musicale libanese (video)

Khebez Dawle Siria(Your Middle East). Decine di gruppi musicali e artisti indipendenti siriani sono diventati delle star sulla scena Libanese, come i Khebez Dawle.

Mentre molti artisti siriani parlano delle sfide di ogni giorno, molti usano la loro musica per parlare della loro esperienza della guerra. “Sei ancora vivo, sotto l’assedio?”, canta Anas Maghrebi, leader e voce dei Khebez Dawle (‘il pane del popolo’ in arabo) nella loro canzone “Ayesh” che in arabo significa ‘vivo’. “Hai amato e sei cresciuto. Hai speso i risparmi di una vita per una casa – e ora quella casa non c’è più. E tu sei ancora vivo”.

Secondo il gruppo, il loro primo disco omonimo uscito lo scorso dicembre tenta di raccontare quello che accade in Siria con gli occhi di un ragazzo. “Raccontiamo semplicemente la storia come se la stessimo raccontando a un amico”, ha detto Maghrebi alla AFP. I Khebez Dawle hanno molto da raccontare, dopo essere scappati dal conflitto siriano nel 2013 in seguito all’assassinio di uno dei loro membri.

 

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz