News Politica

Israele: pronto ad arrestare “migranti illegali” senza accusa

Egypt  Indipendent (04/06/2012). Nell’ambito del tentativo di frenare l’entrata di migranti africani dai confini dell’Egitto, Israele potrà da ora in poi arrestare i migranti illegali senza accusa. Un portavoce del ministero degli interni ha comunicato che secondo una direttiva del ministro Eli Yishai, la legislazione che da inizio anno conferisce alle autorità la possibilità di detenere i migranti in carcere per un massimo di tre anni, deve essere implementata.

L’ordine precedente prevedeva l’arresto per un massimo di 10 giorni dei migranti illegali che entravano in Israele, prima di lasciarli liberi all’interno del paese.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet