News Politica Società

Israele: morta Mariam Amash, donna più anziana del mondo

Yedioth Ahronoth (23/12/2012). Mariam Amash, donna arabo-israeliana di 124 anni, è scomparsa ieri presso l’ospedale di Hadera. Secondo il certificato di nascita rilasciato dalle autorità turche che allora governavano la regione, Mariam Amash sarebbe nata nel 1888. Se questa data – di cui si ignorano il mese e il giorno – fosse esatta, ciò farebbe di lei la donna più anziana del mondo. Abitante di Jisr az-Zarqa (Israele del nord) e madre di dieci figli, vanta qualcosa come trecento discendenti, ed era conosciuta in tutto il mondo arabo. La sua famiglia dice che la gente veniva a trovarla da ogni angolo del globo, così come dalle vicine scuole ebraiche di Israele, per ascoltare le sue storie.

 

Di lei si sa che nel corso della sua vita ha compiuto il pellegrinaggio alla Mecca cinque volte e che cinque volte pregava ogni giorno. “Ringrazio sempre Dio per ciò che mi ha dato e spero che mi donerà altri anni,” diceva in marzo al quotidiano israeliano che dà la notizia, e proseguiva: “La gente invece di dirmi ‘Possa tu vivere fino a 120 anni’, mi dirà ‘Possa tu vivere fino a 150 anni'”. Riguardo alla situazione in Medio Oriente, commentava così: “So cosa sta succedendo nel Paese – a livello politico e sociale – e sono conscia delle difficoltà da parte araba. Si potrebbe dire che le nostre vite erano migliori prima, ma io voglio lo stesso ringraziare il governo d’Israele per l’aiuto che ci ha dato”.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.