Israele News Palestina Politica

Israele: alimentazione forzata per detenuto in sciopero della fame

(Agenzie). Le autorità israeliane hanno dichiarato che inizieranno a alimentare in modo forzato il detenuto palestinese Mohammed Allaan, in sciopero della fame da 50 giorni.

Sarebbe il primo caso dall’adozione di una nuova legge che permette la pratica. La Commissione Internazionale della Croce Rossa aveva messo in guardia sulle condizioni di salute del detenuto politico membro della Jihad Islamica, Mohammed Allaan, a rischio di morte dopo 50 giorni di sciopero della fame.

L’avvocato di Allaan, Jamil al-Khatib, ha dichiarato che le autorità israeliane “mi hanno informato dell’intenzione di iniziare la pratica dell’alimentazione forzata”. Al-Khatib ha aggiunto che informato della decisione, Allaan non ha modificato la sua volontà di continuare lo sciopero della fame”.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet