Economia

Israele: accordi di vendita armi a 100 paesi del mondo

Al-Quds Al-Arabi (19/03/2014). Il Ministero della Difesa israeliano ha deciso di concedere il permesso agli esportatori di armi dello stato di vendere gli armamenti a 100 paesi del mondo. Lo scopo del provvedimento è quello di aumentare la vendita di armi israeliane senza bisogno di uno speciale permesso.

Il direttore generale del Ministero della Difesa ha deciso di innalzare il numero dei paesi nei quali Israele può esportare armi da 39 a 100. In questo modo gli esportatori non avranno più bisogno di richiedere un permesso speciale al Dipartimento per il controllo delle esportazioni della sicurezza del Ministero della Difesa.

Il Ministero non ha rivelato il nome dei nuovi paesi aggiunti alla lista, ma ha indicato dei dati che rivelano che durante l’anno 2013 sono state presentate oltre 27 mila domande di permessi speciali per l’esportazione di armi in 190 paesi.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz