Cultura Iraq News

Iraq: Unesco denuncia la “pulizia culturale” di Daish (foto e video)

(Agenzie). Le forze di Daish continuano a distruggere i siti storici iracheni e a vendere antichi manufatti per finanziare le sue operazioni, questo quanto confermato da diplomatici e esperti internazionali riuniti a Parigi in occasione del forum dell’Unesco.

Il gruppo estremista ha devastato santuari, chiese e manoscritti a Mosul, Tikrit e altre zone irachene sotto il suo controllo. Molti reperti archeologici sono in seguito stati venduti nel mercato nero dell’arte, in quella che  Irina Bokova, direttore generale dell’Unesco, ha descritto come “pulizia culturale”.

“Quando decide di migliaia di persone muoiono, dobbiamo preoccuparci della pulizia culturale?”  ha chiesto Philippe Lalliot, ambasciatore della Francia presso l’Unesco, ” Si, assolutamente si… Perché la cultura è un potente incentivo al dialogo che i gruppi estremisti e fanatici cercano di distruggere”.

 

Ecco alcune foto e video che testimoniano gli attacchi di Daish ai siti archeologici iracheni

 

La tomba del profeta Giona a Mosul

 

La tomba del profeta Giona a Mosul

 

2014-07-10-isis-destroys-iraqi-shrines-01
Moschea sciita
2014-07-10-isis-destroys-iraqi-shrines-02
Moschea sciita
2014-07-10-isis-destroys-iraqi-shrines-03
Edificio sacro sufi
20140611211633-640
Cattedrale armena di Etchmiadzin, Mosul

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz