Iraq News Politica

Iraq: si salvi chi può

Elaph (10/08/2014). Nuovi raid dell’aviazione Usa nella notte e nella mattinata di oggi sul Nord dell’Iraq, ma ancora nessuna previsione sulla durata del nuovo intervento. Intanto il ministro degli esteri francese è atteso oggi a Erbil e Baghdad per discutere un piano di aiuti umanitari per i civili. Sul campo a soccorrere gli yaziti ci sono i peshmerga curdi.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama non ha fissato per ora alcun termine per i raid sull’Iraq settentrionale (ufficialmente mirati a evitare il genocidio della minoranza yazida), ma ha invitato tutte le forze politiche irachene a costituire un governo di unità nazionale. Intanto Francia e Gran Bretagna hanno annunciato l’invio a breve di aiuti umanitari alla popolazione irachena. Il ministro degli esteri francese Laurent Fabius è oggi in visita ufficiale in Iraq. Il tour prevede una prima tappa a Baghdad, dove incontrerà il suo omologo iracheno, e una seconda a Erbil, capitale del Kurdistan iracheno, dove incontrerà il presidente della regione autonoma.

Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet