Iraq News Politica

Iraq, ONU: 85.000 persone fuggite da Ramadi

(Agenzie). Circa 85.000 persone sono fuggite da Ramadi da quando la città è caduta nelle mani dei militanti Daesh (ISIS) due settimane fa. A riferirlo l’Alto Commissariato ONU per i Rifugiati (UNHCR) , il cui portavoce William Spindler ha specificato che in totale sono 180.000 le persone che dall’inizio di aprile hanno lasciato la città e l’area circostante. Una settimana fa, le Nazioni Unite parlavano di 55.000 persone fuggite da Ramadi.

Splinder ha inoltre segnalato che le autorità irachene stanno limitando la libertà di movimento all’interno del Paese, costringendo molti sfollati a restare nelle zone a rischio. “Molti sono ancora in viaggio”, ha detto, aggiungendo che l’UNHCR e altre organizzazioni umanitarie stanno cercando di trovargli un posto dove stare e facendo appello alle autorità irachene affinché permettano una maggiore libertà di movimento.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.