Daesh Iraq News Politica

Iraq: migliaia fuggono da Ramadi caduta in mano a Daesh

(Agenzie). Muhannad Haimour, portavoce del governatore della provincia irachena di Anbar, ha riferito che circa 500 persone tra civili e soldati iracheni sono stati uccisi negli ultimi giorni di scontri in cui Daesh (ISIS) ha preso il controllo della città di Ramadi, capoluogo della provincia. Il portavoce ha inoltre riferito che quasi 8.000 persone sono state costrette a fuggire.

Sconfitta in vista, il primo ministro iracheno Haidar al-Abadi ha ordinato alle forze di sicurezza di non abbandonare le loro posizioni nella provincia di Anbar. Nella giornata di domenica, inoltre, Abadi aveva ordinato alle milizie sciite che operano in Iraq di prepararsi a recarsi nella provincia a maggioranza sunnita, a dispetto delle preoccupazioni di Washington su possibili scontri settari. Un gran numero di miliziani sciiti è arrivato in una base militare vicino Ramadi nella serata di domenica, secondo quanto riferito dal capo del consiglio provinciale Sabah Karhout.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz