News Politica

Iraq: l’opportunità di un’agricoltura pulita

AlSabah (20/03/2012). Adottare piani d’agricoltura strategica che mirino ad investire nelle aree desertiche in gran parte dell’Iraq sembra una scelta vincente. Questa è la visione espressa dall’uomo a capo del Consiglio industriale iracheno, ‘Abdel Hassan Shammari, secondo il quale mettere in moto il settore agricolo in maniera più effettiva coprirebbe il fabbisogno dell’intero Iraq e diverrebbe paniere alimentare in gran parte del mondo arabo. Il terreno iracheno può produrre ogni tipo di frutta e verdura e fornire pascoli per il bestiame. Un buon sistema agricolo legato all’industria pulita sembra dunque ciò su cui l’Iraq può puntare. Vi sono inoltre vasti territori nell’area sud e sudoccidentale del Paese, in cui le riserve acquifere non mancano ed in cui – proprio secondo il ministero dell’Agricoltura – si potrebbe coltivare grano, orzo, mais, cotone. L’opportunità dell’Iraq sarebbe quella di affermarsi come uno dei maggiori esportatori di queste preziose colture.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.