News Politica

Iraq: le donne irachene lottano contro l’analfabetismo

Elaph (15/03/2012). Si sono scatenate molte proteste da parte di associazioni civili dopo la pubblicazione da parte del ministero delle Pubblica Istruzione iracheno di una statistica che rivelava l’innalzamento dell’analfabetismo, soprattutto femminile, nello stato. Le statistiche rivelano che l’Iraq è uno degli stati arabi con il più alto tasso di analfabetismo, di cui il 60% è riferibile al sesso femminile, ma  la popolazione critica la mancanza di strutture statali adatte a rispondere ad una domanda così elevata. Dagli anni settanta ci fu uno sforzo da parte delle autorità irachene per combattere questo fenomeno, ed in effetti si riuscì a limitare notevolmente il numero degli analfabeti nella nazione. Già dagli anni ottanta però il succedersi di guerre, crisi economiche ed infine l’invasione americana, hanno creato in Iraq circa 6 milioni di analfabeti, di cui 2,5 milioni solo nella provincia di Baghdad. L’anno scorso il Parlamento ha approvato una legge per l’alfabetizzazione, ma si teme che essa non riuscirà ad avere un’attuazione effettiva sul campo.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz