Iraq Politica Siria

Iraq: la situazione siriana incrementa il terrorismo nella regione

Al-Quds Al-Arabi (12/03/2014). Il Presidente iracheno Al-Maliki ha dichiarato che se non si trova una soluzione alla guerra siriana, questa porterà ad uno spostamento del terrorismo in tutti gli stati della regione.Per questo ha chiesto la creazione di un coordinamento delle forze di sicurezza e di intelligence per “prosciugare le fonti del terrorismo”.

Nel suo discorso di apertura che ha dato il via alla prima conferenza internazionale per la lotta al terrorismo tenutasi a Baghdad, Al-Maliki ha aggiunto che “la battaglia che sta avvenendo in Iraq è una battaglia contro un terrorismo cieco che mira alla distruzione dell’Iraq  e dei paesi confinanti”.

La conferenza, iniziata quest’oggi, vede la partecipazione di 50 paesi arabi e stranieri oltre che organizzazioni internazionali come la Lega Araba e le Nazioni Unite. Arabia Saudita e Qatar non prenderanno parte agli incontri.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz