News

Iraq: dodici morti in una serie di attacchi a Baghdad

El Watan (17/05/2013).

Secondo fonti mediche e della sicurezza, 12 persone sono state uccise giovedì in Iraq in due attacchi a Baghdad. È accaduto il giorno seguente, subito dopo gli attacchi in cui sono state uccise 34 persone e 80 feriti. Intanto aumentano le tensioni tra sunniti e sciiti.

Secondo una fonte del ministero dell’Interno, sei persone sono state uccise e 17 ferite in un esplosione di un’autobomba a Sadr City, un quartiere sciita nella periferia di Baghdad.

Un’altra autobomba è esplosa nella zona di Kamaliya nella capitale: tre morti e nove feriti.

A Mosul (350 km a nord di Baghdad), un attentatore suicida ha guidato la sua autobomba in un posto di blocco dell’esercito: uccisi due soldati e tre feriti.

Il primo ministro iracheno Nuri al-Maliki ha detto che l’ondata di violenza attanaglia il paese ed è il risultato di un “odio religioso”. Accusa inoltre i  membri di coinvolgimento in attività terroristiche.

Traduzione di Teresa Uomo


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz