Iraq News Politica

Iraq: alchimie di governo

Elaph (23/08/2014). Tre partiti iracheni del blocco sunnita hanno abbandonato il tavolo delle trattative per la formazione del nuovo governo guidato dal primo ministro Haider al-Abadi in risposta all’attentato compiuto ieri da contro una moschea sunnita nella provincia di Diyala, di cui sono sospettati miliziani sciiti.

Nell’attentato, che getta benzina sul fuoco delle rivalità settarie, sono morti 75 civili e centinaia sono rimasti gravemente feriti. Per esprimere la loro rabbia e preoccupazione, tre blocchi della corrente sunnita hanno abbandonato i colloqui per costituire una coalizione di governo di unità nazionale, chiarendo la loro disponibilità a prendervi nuovamente parte quando gli esecutori e i mandanti dell’attentato saranno consegnati alla giustizia ed esortando le autorità irachene a concludere con successo le relative indagini entro 48 ore.


Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.