Iraq News Politica

Iraq: 1375 persone uccise a gennaio

(Al-Jarida). La missione delle Nazioni Unite in Iraq (UNAMI) ha dichiarato che gli atti di violenza e il terrorismo hanno portato alla morte di 1375 persone e al ferimento di 2240, nel solo mese di gennaio.

Nel rapporto si legge che il  numero delle vittime civili si attesta intorno ai 790 morti e 1469 feriti. La provincia di Baghdad è quella in cui si registra il numero più alto di morti tra i civili iracheni.

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet