Media News Politica

Iraq: 10 canali chiusi per incitazione settaria

Aljazeera-logoElaph (28/04/2013). Le autorità irachene hanno sospeso oggi le licenze di 10 canali tv satellitari con l’accusa di diffusione di messaggi settari che inciterebbero al terrorismo e minerebbero la pace sociale. A riferirlo è stato Mujahid Abu al-Hail della Commissione per i Media e le Comunicazioni. Tra i canali sospesi figurano Sharqiya News, AlAnwar 2, e l’ufficio di AlJazeera in Iraq. Nel report diffuso dalla commissione irachena si legge che la decisione è giunta per via della “responsabilità e professionalità che pone ai media l’imperativo di promuovere obiettivi culturali e nazionali” e di “trasmettere uno spirito di tolleranza e convivenza”. Atteggiamenti che secondo la stessa commissione non sarebbero stati presenti ultimamente nelle notizie date dai canali satellitari circa gli eventi del 23 e 24 aprile scorsi ad Hawija, scenario di pesanti scontri ed incidenti.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.