News

Iran: sanzioni, riforma dell’ONU e Palestina nel menu dei Non-Allineati a Teheran

El Watan (28/08/2012). Le sanzioni occidentali contro l’Iran e altri paesi, una riforma dell’ONU e il sostegno alla causa palestinese sono gli argomenti delle discussioni ministeriali aperte martedì a Teheran dai paesi non allineati per preparare il loro 16esimo summit. I rappresentanti dei 120 membri del Movimento dei Non-Allineati, tra cui circa 70 ministri degli Affari esteri, devono esaminare in due giorni il progetto del documento finale di questo summit, che riunirà diverse decine di capi di Stato o di governo giovedì e venerdì nella capitale iraniana.

Sotto la guida dell’Iran, che si appresta ad assumersi la presidenza del Movimento per tre anni, il documento di 200 pagine condanna fermamente le sanzioni, le pressioni e le minacce “unilaterali” di cui sono oggetto diversi paesi da parte dell’occidente e dei suoi alleati. In particolare, l’Iran e la Corea sono sottomesse a delle sanzioni a causa dei loro programmi nucleari, mentre la Siria, lo Zimbabwe e Cuba per le loro violazioni dei diritti umani.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz