Medio Oriente News Politica UE

Il numero dei jihadisti europei in Medio Oriente tocca i 5mila

daech_396809046(Hespress). Gilles de Kerchove, coordinatore dell’Unione Europea per la lotta contro il terrorismo, ha rivelato che il numero degli europei che sono diventati jihadisti in Medio Oriente è superiore a 5mila combattenti, arruolati soprattutto con Daesh (ISIS) e al-Qaeda.

Secondo Kerchove, si tratta di una minaccia che l’Europa non è in grado di arginare al cento per cento: “Non possiamo impedire un nuovo attentato” ha detto, sottolineando l’importanza di non cedere all’allarmismo. Ciononostante il coordinatore UE, durante un’intervista alla AFP, si è detto preoccupato per la situazione nelle prigioni europee, che ha definito “incubatori di una massiccia radicalizzazione” e proprio per questo non si può pensare che imprigionare i cosiddetti “foreign fighters” sia la soluzione.
Il funzionario europeo ha aggiunto che passi concreti sono stati fatti nel corso degli ultimi mesi, soprattutto a livello di controllo di internet e di piattaforme che diffondono idee estremiste.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz